Roberto Trovato, Il gesto sulla parola

 26,00 Iva inclusa

«Nel presente viaggio lungo duemila anni, che non si muove in un’ottica esclusivamente europocentrica, cercherò di cogliere i cambiamenti più significativi e i momenti nodali di un’arte complessa, volta a volta ponendo in evidenza l’intreccio fra testi, autori, spettacoli, il loro valore sociale e la “spettacolarità diffusa” di feste, trionfi, ecc. Il mio approccio è del resto in sintonia con l’affinamento delle metodologie e dell’allargamento del campo di indagine registrati negli ultimi decenni nel campo della storiografia teatrale. Oltre al tradizionale studio delle forme in cui la drammaturgia si è espressa, sempre più si è affermata una specifica attenzione verso la modalità di rappresentazione e di messa in scena dei testi. La produzione scientifica in effetti ha preso in considerazione il cosiddetto teatro materiale, costituito dalla documentazione delle tecniche e delle pratiche attoriali e registiche che si sono succedute nei vari periodi. Attraverso i documenti di quelle tecniche e di quelle pratiche, dai copioni alle relazioni degli spettacoli e agli epistolari, dai manifesti ai costumi, dai bozzetti scenografici alle recensioni su quotidiani e riviste, e successivamente con le registrazioni audio-video, abbiamo cercato di ricostruire un evento di carattere effimero come lo spettacolo.»

Roberto Trovato si è laureato in Lettere a Bologna. Ha insegnato all’Università della Calabria Semiologia dello spettacolo e a Genova Storia del teatro e dello spettacolo e Storia del teatro rinascimentale. È stato Direttore della Biblioteca del Polo Imperiese e Presidente dei corsi di laurea in DAMS e in Scienze dello spettacolo. È professore Associato nell’Università di Genova e insegna Drammaturgia. È curatore di molti volumi sul teatro italiano e autore di innumerevoli saggi e studi.

COD: 9788895472201 Categoria: Tag: , ,

Descrizione

Nel percorso delineato in questo volume il professor Roberto Trovato intreccia varie componenti dello spettacolo, per lo più analizzate a parte: testi, poetiche, interpreti, spazi, contesti storici e sociologici, utili per chi voglia accostarsi alla drammaturgia e allo spettacolo teatrale per accertarne l’entità e valutarne il reale peso nel mondo della cultura e dell’arte.